Festival internazionale dei cori e delle orchestre giovanili

L’Agimus di Perugia, sezione “Valentino Bucchi”, col suo dinamico direttore Salvatore Silivestro, una ne pensa e 36 ne fa. La Stagione di primavera, fino ad oggi, ha già organizzato 10 concerti. Ai nastri di partenza ce ne sono altri 26: “Tredici in città e altrettanti fuori”.

Una stagione formidabile, malgrado i tagli del contributo del Comune di Perugia. “Fortunatamente – dice il direttore – ci ha aiutato la Fondazione Cassa di Risparmio, per la stampa dei pieghevoli e altre necessità”. Stavolta è stata di scena la statunitense Aragon Hig School di San Mateo, California. Preceduta da una bella esibizione di giovani chitarristi di “Assiomi Musica d’Insieme”.

Una scuola – questa americana – che comprende gruppi jazz, cori, orchestre d’archi e di fiati: Newsweek l’annovera tra le prime 500 scuole superiori di tutti gli Stati Uniti. Il consistente gruppo di strumentisti sono stati diretti da Troy Davis, maestro che se la cava anche con l’italiano. Il direttore del coro è stato John Chen.

Una performance che i numerosi spettatori (l’evento era, come sempre in questi casi, a ingresso libero) hanno applaudito convintamente. Con una punta di commozione iniziale, quando sono stati eseguiti l’inno nazionale italiano e quello statunitense. Che volete? Orfeo, con la musica, smuoveva bestie, piante e sassi! L’inno nazionale, malgrado il pessimismo dominante, resta una delle poche certezze… in questo mondo litigioso e scordereccio.

 

Via Don Giuseppe Puglisi 13 06134
PERUGIA

+39 075-5899278
+39 340-5676235

e-mail: assiomi@libero.it